Quotidianesimo


Dice rènzi: “il governo ha tolto gli alibi a chi dice che assumere in Italia non è conveniente: è la volta buona, ora o mai più”. “Bene: mai più” – ha risposto Confindustria.

Boldrini critica il Governo, passando dalla parte del torto di chi non fa niente alla parte del torto di chi fa quello che non gli compete fare.

Grillo non capisce i tempi teatrali; è strano, perché è un comico, ed esserlo significa avere particolare sensibilità per il giusto momento. Significa pure avere il senso del ridicolo e quindi risultare immune alle adulazioni, perché cosa c’è di più ridicolo di un adulatore? Ed infine significa vedere non solo la nudità del re (un belino che sbatacchia sotto un mento alzato è irresistibilmente comico, ad un occhio comico), ma anche il suo abbigliamento fuori contesto; infatti è esattamente il “fuori contesto” che il comico denuncia con il suo proprio essere fuori contesto. E allora, Grillo dovrebbe sapere che il suo socio, con la sua apparenza superbizzarra, rende debole qualunque argomentazione egli possa sostenere, anche dicesse verità bibliche (e non gli capita). Non lo esponga.
E’ successo così perfino ad un grand’uomo come il Dottor Strada, da quando egli si espone sciamannato; in un vecchio tiggì, il Dottor Strada appariva in giacca e cravatta, coi capelli corti, composto e posato, e l’intervistatore lo chiamava “Dottore” e lo ascoltava rispettosamente, comunicando ai telespettatori il valore rispettabile di ciò che il medico diceva. Ma oggi, tutti i presentatori di avanspettacolo chiamano il Dottor Strada con un “ciao, Gino!” – come fosse uno di loro, e si può scommettere che quando l’ormai Gino venisse meritoriamente candidato al Nobel, la più parte della Nazione sbotterebbe sorpresa: “ma chi, il Gino?!”. E’ evidente dunque che il mezzo sia il messaggio, e chi ha praticato la pubblicità, come Grillo, dovrebbe saperlo benissimo.
Santo Grillo: ma possibile che tra tutte le persone di vaglia con le quali lei è a contatto non ci sia uno che conosce il marketing meglio di me che non mi ci sono mai dedicato? Mi assuma, dài, che le faccio vincere le elezioni; però su, svélto che sennò famo notte!

Non gira non gira il Mondo, dicono il contrario pure i bambini. Che però credono a Babbo Natale. Invece Galileo diceva che Babbo Natale non esiste finché non è provato che esista; era anche spiritoso, Galileo: affermava che dire una cosa senza poterla provare equivaleva a dire qualsiasi cosa, così lui poteva anche credere tranquillamente che la Luna sia fatta di formaggio.
Ora, tutti a stupire perché l’islamico ha detto, con la bella logica di un Athanasius Kircher, che la Terra non gira. Nisba.
E cosa doveva dire? Che non solo gira, ma pure che la scienza è superiore alla religione? Si potrà pensare che non è necessario dire incongruità scientifiche per praticare la fede, ed è vero: si può essere fedeli e scienziati; Sir John Eccles lo era. Anche se poi, chissà come mai, è morto lo stesso.
Ma se io credo più in una liturgia che nella matematica, devo comunque riconoscere la superiorità della scienza? Provare, per credere, a chiederlo al vostro parroco.

Questa storia del segreto bancario mi sollazza tanto. Mi figuro la Svizzera e tutti i suoi sei abitanti, che si vedono volar via verso forzieri più granitici i quattrini di mezzo mondo. Quando tra poco li vedremo qua al semaforo, mentre gli compreremo per due euro una rosellina spenta, sarà divertente chiedergli: “sfìzzero?”.

Dite un po’ se non è buffa la reazione al problema dei tifosi olandesi che hanno scassicchiato la fontana di Roma; si son sentite cose così: “ecco, però, uffa, vedi, quando si tratta di criticarci, i nordici son subito pronti; poi quando son loro a dover pagare, nemmeno ci rispondono. E’ un’ingiustizia, però…”.
I “nordici”, oéh, gli olandesi son “nordici”. Sono anche quattro gatti che abitano una nazioncella che sta llà e ha di buono che l’erba si compra dal droghiere (o almeno una volta era così), ma questo non vien detto perché, nell’immaginario dei sudici, più a nord di Como son tutti nordici, pure quando pisciano sul Bernini ed hanno la testa a palla. E il nordico, si sa, non caga proprio i sudici; siamo troppo al di sotto di esso.
Ma con questo spirito qui, ci aspettiamo davvero una risposta? Ma nemmeno Gheddafi buonanima, ci rispondeva; era nordico lui anche più di questi qua, perché non doveva nemmeno correre appresso alla squadretta del palloncino, per esserlo. E poi lui non si limitava a sbertucciare le fontane: ci sparava proprio sulle isole. Altra razza, dimolto superiore, dico.

Un decreto del governo prevede una nuova carrettata di macchinette da gioco; per gli anglofoni: “machinet for gioc”. C’è chi protesta: “ma come, si fa un regalo alla lobbi dell’azzardo (lobbi of hazzard)!”, but io credo che anche se non si volesse fare un regalo a quella lobbi lì, ci sia un problem (sto parlando inglès perché l’artìcul l’era pieno di parole inglès).
La questione mi pare essere che il denaro non è lo “sterco del demonio” come dice qualche borghese in ansia di benedizione facile; è invece il corrispettivo di una vendita, dunque il valore di un bene, dunque un valore. E ancora dunque: non è di sua natura, l’esser dato in cambio di nulla.
Per nulla, si scambia il nulla; per una speranza si barattano speranze (si chieda alla Chiesa, come si fa) così come, insomma, tutti gli insiemi devono essere composti da elementi omogenei nella natura, altrimenti non ha senso la categoria di “insieme”. Quale storto senso ha, eleggere l’elemento “denaro”a simbolo della categoria “bene” (“oggetto”) e poi farne uso di “speranza”? Si chieda alla Chiesa, se non è logico quello che ho detto, porco Videolòttery.

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...